3 Marzo 2015

Percorsi outdoor ludico naturalistici

 

Soundwalking

Una delle modalità di fruizione e
di indagine del paesaggio sonoro
maggiormente diffuse è la Soundwalk, letteralmente Passeggiata Sonora, altre volte detta Passeggiata d’Ascolto. Essa è un’esperienza di attraversamento del territorio. In questo attraversamento si tende a dare una priorità percettiva all’udito, con lo scopo di fruire l’ambiente sonoro in cui siamo immersi come paesaggio, di accorgerci che esiste anche un paesaggio sonoro dunque oltreché visivo, olfattivo, tattile, gustativo. In
pratica si tratta di compiere un
percorso, a piedi, in cui concentriamo la nostra attenzione su tutto ciò che sentiamo. Apparentemente può sembrare una proposta bizzarra, a cui certamente non siamo abituati:
raramente infatti usciamo di casa soltanto per ascoltare i suoni che stanno intorno a noi, che viviamo per lo più passivamente come un fatto
acquisito, o come effetto collaterale di altre attività.

https://www.arpa.piemonte.itcor

Ecorunning

L’Ecorunning, ossia “la corsa nella natura”, è una vera e propria attività agonistica dove oltre a correre (o camminare, dipende dalle possibilità) ci si guarda intorno, si osserva la natura, si raccolgono informazioni su ciò che ci circonda (piante, animali, discariche, inquinamento, etc.) ed infine si compila una scheda che registra tutto quanto è stato osservato e raccolto. La classifica finale della gara viene stilata in base alla combinazione dei due risultati, quello agonistico (velocità) e quello naturalistico (qualità dell’osservazione).  La prova, svolta a livello individuale o in team è una camminata amatoriale a tempo massimo abbinata alla compilazione della eco-scheda durante il percorso. In questo caso si valuta soltanto la capacità descrittiva con la corretta identificazione degli ambienti e dei suoi elementi (compilazione della eco-scheda e utilizzo della macchina fotografica).

passeggiate 1

*http://www.ecoblog.it

**http://www.podeltabirdfair.it

 
Ed i bimbi sentono i rumori dell’acqua…….